Il miglior doppiaggio per le serie tv – i nostri supereroi

I supereroi sono da sempre l’oggetto dell’immaginario collettivo di tutti noi appassionati di serie TV e Film. Hanno un potere soprannaturale o semplicemente un’ attitudine a risolvere problemi impossibili e ci accompagnano in storie fantastiche. Sicuramente il superpotere davvero prodigioso è quello di farci sognare e trasportarci per un breve momento fuori dalla nostra vita, in mondi straordinari eppure credibili. Anche noi abbiamo prestato la voce a degli eroi nei nostri studi di Doppiaggio e Post produzione Audio e Video di Milano fornendo il miglior doppiaggio possibile oggi e abbiamo voluto render loro omaggio con questo video delle nostre meraviglie.

Eroi come Niko, che si è ritrovato così giovane a dover affrontare le forze del male nella serie di animazione “Niko e la spada di luce” (Niko and the sword of light), pubblicata su Amazon Prime Video. Un piccolo-grande Luca Cortese che mostra le sue doti recitative riuscendo a trascinarci nella lotta contro l’oscurità. La conferma di una posizione che come studio di doppiaggio abbiamo preso da tempo: nei film e nelle serie i bambini vanno doppiati da bambini. Il talento non ha età!

Candice Renoir, interpretata da Cecile Bois e doppiata in Dream & Dream da Lorella De Luca, è l’eroina dei giorni nostri che combatte il crimine tutti i giorni barcamenandosi tra il lavoro al comando della polizia in una cittadina del sud della Francia e il suo ruolo di madre di tre figli adolescenti. Le sue avventure sono trasmesse su FoxCrime e Rai2.

O le antieroine di Good Girls (Netflix), con le fantastiche Alessandra Korompay, Dania Cericola, Jolanda Granato, doppiatrici delle protagoniste, che cercando di fare la cosa giusta si scontrano con un sistema che le costringe a piegare le regole. Ci raccontano come si affrontano crisi piccole e grandi, con coraggio e voglia di riscatto, per un prodotto NBC- Netflix Originals che meritava il miglior doppiaggio possibile.

Anthony Bourdain miglior doppiaggio serie tv

Per non parlare di Anthony Bourdain, doppiato da Giorgio Bonino.
Lui ci ha accompagnato in tutto il mondo, nei suoi angoli più remoti, con il suo stile così profondamente Rock.
Ha assaggiato non solo i cibi più ricercati o più strani, ma ci ha raccontato come si vive lontano dalle società cosiddette civili e avanzate.
Mondi che abbiamo conosciuto grazie alle sue “Cucine segrete” (Anthony Bourdain Parts Unknown) trasmesso da LaEffe.

June invece è l’eroina de “The Handmaid’s Tale” con la voce di Ludovica De Caro, prodotta da Hulu e pubblicata in Italia su TimVision, tratta dal best-seller “Il racconto dell’ancella” di Margaret Atwood. Qui la protagonista cerca con tutte le sue forze di combattere il destino che le è piombato addosso, intrappolandola in un mondo dispotico. E’ questa la serie che ha fatto più parlare di sé negli ultimi anni, che ha mietuto premi e che è diventata l’icona della lotta contro la discriminazione di genere e anche per questo ci onoriamo di aver curato l’edizione italiana in Dream & Dream.

E tutti i protagonisti di Vikings (RAI4, Netflix, Prime Video), con le voci di Maurizio Merluzzo (Ragnar), Stefania Depeppe (Lagertha), Marcello Moronesi (Aethelwulf),  Alessandro Rigotti (Heahmundin), Francesco Mei (Floki).  La serie TV ambientata in un’ epoca in cui la giustizia era quella del più forte, in cui gli Dei illuminavano il cammino di ogni guerriero e i valori della famiglia e del clan venivano prima di ogni cosa.

“Marvelous”, meraviglioso: ci riferiamo al nostro lavoro, a come ci sentiamo quando diamo voce a queste storie fantastiche. Perché prima di tutto siamo grandi appassionati, amiamo profondamente ciò che facciamo, ci mettiamo il cuore e quando grazie anche al nostro contributo e al nostro miglior doppiaggio una serie Tv ottiene grande successo, per noi è meraviglioso.